Papa Francesco è stato dimesso dal Policlinico Gemelli di Roma

Papa Francesco è stato dimesso dal Policlinico Gemelli di Roma dove era ricoverato da domenica 4 luglio. Il Papa ha utilizzato la sua consueta auto per tornare al Vaticano.

Papa Francesco ha trascorso 11 giorni al policlinico Gemelli di Roma dove si trovava in seguito ad un intervento al colon.

Il Pontefice ha lasciato l’ospedale alle 10.45 dall’ingresso di via Trionfale ed è arrivato poi in Vaticano. Papa Francesco è sceso dall’auto a piedi per salutare alcuni militari prima di entrare a Santa Marta.

Ieri pomeriggio, invece, Papa Francesco ha fatto visita al vicino Reparto di Oncologia Pediatrica, posto al Decimo piano del Policlinico Agostino Gemelli. Lo ha reso noto un bollettino della sala stampa vaticana. Si tratta della seconda visita del Papa, nel corso della sua degenza al policlinico Gemelli, al reparto pediatrico che ospita alcuni dei pazienti più fragili.

Papa Francesco, nella serata di domenica 4 luglio. è stato sottoposto nella serata di domenica ad una operazione chirurgica per stenosi diverticolare del sigma, al colon, che ha comportato una emicolectomia sinistra ed ha avuto una durata di circa 3 ore.

Papa emerito Benedetto XVI rompe il silenzio, dura critica

Papa emerito Benedetto XVI rompe il silenzio, dura critica

Vuole accogliere Gesù nel suo cuore ma il marito la caccia di casa

Vuole accogliere Gesù nel suo cuore ma il marito la caccia di casa

Palla di fuoco illumina il cielo della Norvegia (VIDEO)

Palla di fuoco illumina il cielo della Norvegia (VIDEO)

Papa Francesco: "I nonni e gli anziani non sono avanzi di vita"

Papa Francesco: "I nonni e gli anziani non sono avanzi di vita"

Guarisce dal Covid ed esce dall'ospedale con un'immagine della Madonna

Guarisce dal Covid ed esce dall'ospedale con un'immagine della Madonna

Servirà il Green Pass anche per entrare in Chiesa?

Servirà il Green Pass anche per entrare in Chiesa?

Messe antiche, Papa Francesco cambia tutto, "non si potrà più fare"

Messe antiche, Papa Francesco cambia tutto, "non si potrà più fare"