Papa Francesco incontra la delegazione sindacale dei giocatori NBA in Vaticano

Una delegazione in rappresentanza della National Basketball Players Association, un sindacato che rappresenta gli atleti professionisti della NBA, ha incontrato Papa Francesco e ha parlato con lui del loro lavoro nella promozione della giustizia sociale.

L’associazione giocatori ha detto che il gruppo che ha incontrato il papa il 23 novembre comprendeva: Marco Belinelli, guardia tiratrice dei San Antonio Spurs; Sterling Brown e Kyle Korver, guardie tiratrici per i Milwaukee Bucks; Jonathan Isaac, attaccante degli Orlando Magic; e Anthony Tolliver, un attaccante di 13 anni che è attualmente un free agent.

L’NBPA ha affermato che l’incontro “ha fornito ai giocatori l’opportunità di discutere i loro sforzi individuali e collettivi per affrontare l’ingiustizia sociale ed economica e la disuguaglianza che si verificano nelle loro comunità”.

I giocatori della NBA hanno parlato di questioni di giustizia sociale durante tutto l’anno, soprattutto dopo che la morte scioccante di George Floyd da parte degli agenti di polizia a maggio ha scatenato massicce proteste negli Stati Uniti.

Prima di riprendere la stagione del basket a seguito della sua sospensione a causa della pandemia COVID-19, il sindacato e l’NBA hanno raggiunto un accordo per visualizzare messaggi di giustizia sociale sulle loro maglie.

Michele Roberts, direttore esecutivo dell’NBPA, ha dichiarato in una dichiarazione del 23 novembre che l’incontro con il papa “convalida il potere delle voci dei nostri giocatori”.

“Il fatto che uno dei leader più influenti al mondo abbia cercato di avere una conversazione con loro dimostra l’influenza delle loro piattaforme”, ha detto Roberts, anche lui presente alla riunione. “Rimango ispirato dal continuo impegno dei nostri giocatori a servire e supportare la nostra comunità”.

Secondo ESPN, i funzionari sindacali hanno detto che un “intermediario” per il papa si è rivolto all’NBPA e li ha informati dell’interesse di Papa Francesco nei loro sforzi per portare l’attenzione sulle questioni di giustizia sociale e disuguaglianza economica.

Korver ha detto in una dichiarazione che l’associazione è stata “estremamente onorata di aver avuto l’opportunità di venire in Vaticano e condividere le nostre esperienze con Papa Francesco” e che “l’apertura e l’entusiasmo del papa per discutere di questi temi è stata fonte di ispirazione e ci ricorda che il nostro lavoro ha avuto un impatto globale e deve continuare ad andare avanti “.

“L’incontro di oggi è stata un’esperienza incredibile”, ha detto Tolliver. “Con il sostegno e la benedizione del papa, siamo entusiasti di affrontare questa prossima stagione rinvigoriti per continuare a spingere per il cambiamento e riunire le nostre comunità”.

Papa Francesco predica la tolleranza in visita a Ur in Iraq

Papa Francesco predica la tolleranza in visita a Ur in Iraq

Ivan Jurkovic: un sostegno alimentare nei paesi poveri

Ivan Jurkovic: un sostegno alimentare nei paesi poveri

La famiglia: incontro tra Governo e Vaticano

La famiglia: incontro tra Governo e Vaticano

Papa Francesco: Iraq, il viaggio da fare!

Papa Francesco: Iraq, il viaggio da fare!

Come si comporta la chiesa nei confronti dei media?

Come si comporta la chiesa nei confronti dei media?

Angelus di Papa Francesco "digiunate dai pettegolezzi"

Angelus di Papa Francesco "digiunate dai pettegolezzi"

Famiglia indiana costretta a lasciare il villaggio

Famiglia indiana costretta a lasciare il villaggio