Eucarestia

Quali sono i simboli dell’Eucaristia? il loro significato?

Quali sono i simboli dell‘Eucaristia? il il loro significato? l’Eucaristia è la fonte della vita cristiana. Che cosa rappresenta questo simbolo? scopriamo insieme quali sono i simboli nascosti dietro l’eucarestia. Durante la celebrazione della Santa Messa siamo invitati a partecipare alla mensa del Signore.

Il sacerdote ci offre l’ostia nel momento dell’eucarestia ma ci siamo mai chiesti il perché? Il grano è un cereale, i suoi semi vengono macinati in farina e usati come ingrediente principale per il pane, secondo le sacre scritture: Gesù è il Pane della Vita. A volte il grano è rappresentato da una singola spiga di grano, altre volte da uno shock o da un covone di grano, un mazzo di steli tagliati legati insieme in un fascio.

Il pane è l’alimento base della vita fisica e il pane dell’eucarestia è l’alimento base della vita spirituale. Nell’ultima cena, Gesù prese una pagnotta di pane azzimo e disse: “Prendete e mangiate, questo è il mio corpo” (Mt 26:26; Mc 14:22; Lc 22:19). Il pane consacrato è Gesù stesso, la presenza reale di Cristo. Un cesto di pani. Quando Gesù sfamò i cinquemila, iniziò con un cesto di cinque pani (Mt 14:17; Mc 6:38; Lc 9:13; Gv 6: 9), e quando sfamò i quattromila iniziò con un cesto di sette (Mt 15:34; Mc 8: 6). Pani e pesci facevano entrambi parte dei miracoli eucaristici di Gesù (Mt 14:17; 15:34; Mc 6:38; 8: 6,7; Lc 9:13; Gv 6: 9), e facevano parte di quelli di Gesù Pranzo eucaristico con i suoi discepoli dopo la risurrezione (Gv 21,9).

Quali sono i simboli dell’Eucaristia e dell’ostia?

Quali sono i simboli dell’Eucaristia? e dell’ostia? Un’ostia è simbolo della Comunione, un pezzo rotondo di pane azzimo utilizzato per la consacrazione e la distribuzione nella Messa. Il termine deriva dalla parola latina hostia , un agnello sacrificale. Gesù è “l’agnello di Dio che toglie i peccati del mondo” (Gv 1, 29,36), e il suo corpo, offerto sull’altare della Croce, ci è dato dall’altare della Messa. Uva e Vino: l’uva viene pigiata in succo, il liquido fermentato in vino e il vino è stato usato da Gesù nell’Ultima Cena per rappresentare il suo Sangue, il sangue dell’alleanza, versato a favore di molti per il perdono dei peccati (Mt 26:28; Mc 14:24; Lc 22:20).

Un calice: Gesù ha usato una coppa o un calice come vaso per il suo sangue durante l’ultima cena. Il pellicano e i suoi pulcini: i pulcini di una mamma pellicano stanno morendo per mancanza di cibo, si trafigge il petto per nutrire i suoi piccoli con il proprio sangue. Allo stesso modo, il cuore di Gesù è stato trafitto sulla Croce (Gv 19, 34), il sangue che è sgorgato era vera bevanda, e chi beve il suo Sangue guadagna la vita eterna (Gv 6: 54,55).L’Altare è il luogo in cui si celebra il Sacrificio Eucaristico e simbolo dell’Eucaristia stessa.

Santa Bernadette, 16 Aprile : quello che non sapevi della santa che vide la Madonna

Santa Bernadette, 16 Aprile : quello che non sapevi della santa che vide la Madonna

Il pensiero del giorno 14 Aprile 2021 di Padre Pio e il commento al Vangelo di oggi

Il pensiero del giorno 14 Aprile 2021 di Padre Pio e il commento al Vangelo di oggi

La preghiera: Dio è presente quando le nostre menti vagano

La preghiera: Dio è presente quando le nostre menti vagano

Padre Pio: la libertà, l’opera per i poveri

Padre Pio: la libertà, l’opera per i poveri

Un altro miracolo di Padre Pio : ha visitato un uomo in prigione

Un altro miracolo di Padre Pio : ha visitato un uomo in prigione

La veggente di Akita ha ricevuto l'ultimo messaggio

La veggente di Akita ha ricevuto l'ultimo messaggio

Chi era Amanda Berry? perché pregare è importante?

Chi era Amanda Berry? perché pregare è importante?