Rifletti, oggi: come puoi rendere testimonianza a Cristo Gesù?

E Gesù disse loro in risposta: “Andate e dite a Giovanni quello che avete visto e udito: i ciechi riacquistano la vista, gli zoppi camminano, i lebbrosi sono mondati, i sordi ascoltano, i morti sono risuscitati, i poveri hanno proclamato la buona novella. a loro.” Luca 7:22

Uno dei modi più grandi in cui viene proclamata la potenza trasformante del Vangelo è attraverso le opere compiute da nostro Signore. In questo brano evangelico, Gesù indica le opere che ha fatto per rispondere a una domanda sulla sua identità. I discepoli di Giovanni Battista vennero a chiedergli se fosse il Messia in arrivo. E Gesù risponde indicando il fatto che le vite sono state cambiate. Ciechi, zoppi, lebbrosi, sordi e morti hanno tutti ricevuto miracoli della grazia di Dio. E questi miracoli furono fatti perché tutti potessero vederli.

Anche se i miracoli fisici di Gesù sarebbero stati fonte di timore reverenziale in ogni modo, non dovremmo vedere questi miracoli come azioni compiute una volta, molto tempo fa, e che non accadono più. La verità è che ci sono molti modi in cui queste stesse azioni di trasformazione continuano a verificarsi oggi.

Come è questo il caso? Inizia con la tua vita. In che modo sei stato cambiato dal potere trasformante di Cristo? In che modo ti ha aperto gli occhi e le orecchie per vederlo e ascoltarlo? Come ha sollevato i tuoi fardelli e i tuoi mali spirituali? Come ti ha portato dalla morte della disperazione alla nuova vita di speranza? Ha fatto questo nella tua vita?

Abbiamo tutti bisogno del potere salvifico di Dio nelle nostre vite. E quando Dio agisce su di noi, ci cambia, ci guarisce e ci trasforma, deve essere visto prima come un atto del nostro Signore nei nostri confronti. Ma in secondo luogo, dobbiamo anche vedere ogni azione di Cristo nella nostra vita come qualcosa che Dio vuole essere condiviso con gli altri. La trasformazione della nostra vita deve diventare una continua testimonianza del potere di Dio e del potere del Vangelo. Altri hanno bisogno di vedere come Dio ci ha cambiati e noi dobbiamo cercare di essere umilmente un libro aperto del potere di Dio.

Rifletti, oggi, su questa scena evangelica. Immagina che questi discepoli di Giovanni siano in realtà le tante persone che incontri ogni giorno. Guardali venire da te, desiderando sapere se il Dio che ami e servi è il Dio che dovrebbero seguire. Come risponderai? Come puoi rendere testimonianza a Cristo Gesù? Considera un tuo dovere essere un libro aperto grazie al quale il potere trasformante del Vangelo è condiviso da Dio attraverso di te.

Signore, ti ringrazio per gli innumerevoli modi in cui hai cambiato la mia vita, guarendomi dalle mie malattie spirituali, aprendo i miei occhi e le mie orecchie alla tua verità e sollevando la mia anima dalla morte alla vita. Usami, caro Signore, come testimone del Tuo potere di trasformazione. Aiutami a dare testimonianza a Te e al Tuo amore perfetto in modo che gli altri possano conoscerti attraverso il modo in cui hai toccato la mia vita. Gesù io credo in te.

Meditazione di oggi: la santa ira di Dio

Meditazione di oggi: la santa ira di Dio

Meditazione di oggi: consolazione per il peccatore pentito

Meditazione di oggi: consolazione per il peccatore pentito

Costruire il regno, meditazione del giorno

Costruire il regno, meditazione del giorno

La famiglia: quanto è importante oggi?

La famiglia: quanto è importante oggi?

Meditazione del giorno: un potente contrasto

Meditazione del giorno: un potente contrasto

Meditazione: di fronte alla croce con coraggio e amore

Meditazione: di fronte alla croce con coraggio e amore

Meditazione del giorno: Trasfigurato nella gloria

Meditazione del giorno: Trasfigurato nella gloria