Rifletti, oggi, sul mistero delle azioni di Dio nella vita

È così che avvenne la nascita di Gesù Cristo. Quando sua madre Maria fu promessa sposa di Giuseppe, ma prima che vivessero insieme, fu trovata incinta per opera dello Spirito Santo. Giuseppe, suo marito, poiché era un uomo giusto, ma non disposto a esporla alla vergogna, decise di divorziare da lei in silenzio. Matteo 1: 18-19

La gravidanza di Mary era davvero misteriosa. In effetti, era così misterioso che anche San Giuseppe inizialmente non poteva accettarlo. Ma, a difesa di Giuseppe, chi potrebbe accettare una cosa del genere? Si trovava di fronte a quella che era una situazione molto confusa. La donna con cui era fidanzato rimase improvvisamente incinta e Joseph sapeva che non era il padre. Ma sapeva anche che Maria era una donna santa e pura. Quindi, naturalmente parlando, ha senso che questa situazione semplicemente non avesse senso immediato. Ma questa è la chiave. “Naturalmente parlando” questo non aveva senso immediato. L’unico modo per capire la situazione dell’improvvisa gravidanza di Mary era attraverso mezzi soprannaturali. Così, un angelo del Signore apparve a Giuseppe in sogno e quel sogno era tutto ciò di cui aveva bisogno per accettare con fede questa misteriosa gravidanza.

È sorprendente considerare il fatto che il più grande evento mai accaduto nella storia umana è avvenuto sotto una nuvola di apparente scandalo e confusione. L’angelo ha rivelato la profonda verità spirituale a Joseph segretamente, in un sogno. E sebbene Joseph possa aver condiviso il suo sogno con altri, è molto probabile che molte persone pensassero ancora il peggio. La maggior parte avrebbe presunto che Maria fosse incinta di Giuseppe o di qualcun altro. L’idea che questa concezione fosse l’opera dello Spirito Santo sarebbe stata una verità al di là di ciò che i loro amici e parenti avrebbero mai potuto comprendere.

Ma questo ci presenta una grande lezione sul giudizio e sull’azione di Dio. Ci sono innumerevoli esempi nella vita in cui Dio e il Suo perfetto condurranno al giudizio, all’apparente scandalo e alla confusione. Prendiamo, ad esempio, qualsiasi martire dell’antichità. Guardiamo ora ai tanti atti di martirio in modo eroico. Ma quando il martirio è realmente avvenuto, molti sarebbero stati profondamente rattristati, arrabbiati, scandalizzati e confusi. Molti, nel momento in cui una persona cara viene martirizzata per la fede, sarebbero tentati di chiedersi perché Dio lo abbia permesso.

Il santo atto di perdonare un altro potrebbe anche portare alcuni a una forma di “scandalo” nella vita. Prendiamo, ad esempio, la crocifissione di Gesù. Dalla Croce gridò: “Padre, perdona loro …” Molti dei suoi seguaci non erano confusi e scandalizzati? Perché Gesù non si è difeso? Come hanno potuto il Messia promesso essere stato giudicato colpevole dalle autorità e ucciso? Perché Dio lo ha permesso?

Rifletti, oggi, sul mistero delle azioni di Dio nella vita. Ci sono cose nella tua vita che sono difficili da accettare, abbracciare o capire? Sappi che non sei solo in questo. Anche san Giuseppe lo ha vissuto. Impegnati in preghiera per una fede più profonda nella saggezza di Dio di fronte a qualsiasi mistero con cui lotti. E sappi che questa fede ti aiuterà a vivere più pienamente in accordo con la gloriosa saggezza di Dio.

Signore, mi rivolgo a Te con i misteri più profondi della mia vita. Aiutami ad affrontarli tutti con fiducia e coraggio. Dammi la tua mente e la tua saggezza in modo che possa camminare ogni giorno con fede, confidando nel tuo piano perfetto, anche quando quel piano appare misterioso. Gesù io credo in te.

Meditazione: di fronte alla croce con coraggio e amore

Meditazione: di fronte alla croce con coraggio e amore

Il suicidio: segnali d'allarme e prevenzione

Il suicidio: segnali d'allarme e prevenzione

Meditazione del giorno: la vera grandezza

Meditazione del giorno: la vera grandezza

Relazioni a distanza, come gestirle?

Relazioni a distanza, come gestirle?

Meditazione: la misericordia va in entrambe le direzioni

Meditazione: la misericordia va in entrambe le direzioni

Meditazione del giorno: Trasfigurato nella gloria

Meditazione del giorno: Trasfigurato nella gloria

Fare l'elemosina è una forma corretta di carità?

Fare l'elemosina è una forma corretta di carità?