Rifletti, oggi, sulla passione nel cuore di Gesù

Rifletti, oggi, sulla passione nel cuore di Gesù. Gesù gridò e disse: “Chi crede in me crede non solo in me, ma anche in colui che mi ha mandato, e chi vede me vede colui che mi ha mandato”. Giovanni 12: 44–45

Nota che le parole di Gesù nel passaggio sopra citato iniziano affermando che “Gesù gridò …” Questa aggiunta intenzionale dello scrittore del Vangelo aggiunge enfasi a questa affermazione. Gesù non ha semplicemente “detto” queste parole, ma “ha gridato”. Per questo motivo, dovremmo essere molto attenti a queste parole e permettere loro di parlarci ancora di più.

Questo brano evangelico si svolge durante la settimana prima della Passione di Gesù. Entrò a Gerusalemme trionfante e, poi, per tutta la settimana, parlò a vari gruppi di persone mentre i farisei complottavano contro di lui. Le emozioni erano tese e Gesù parlò con sempre maggiore vigore e chiarezza. Ha parlato della Sua morte imminente, dell’incredulità di molti e della Sua unità con il Padre nei cieli. Ad un certo punto durante la settimana, mentre Gesù parlava della Sua unità con il Padre, la voce del Padre parlò in modo udibile perché tutti potessero sentire. Gesù aveva appena detto: “Padre, glorifica il tuo nome”. E poi il Padre parlò, dicendo: “L’ho glorificato e lo glorificherò di nuovo”. Alcuni pensavano che fosse un tuono e altri pensavano che fosse un angelo. Ma era il Padre nei cieli.

buon pastore

Questo contesto è utile quando si riflette sul vangelo di oggi. Gesù vuole appassionatamente che sappiamo che se abbiamo fede in Lui, allora abbiamo anche fede nel Padre, perché il Padre e Lui sono uno. Naturalmente, questo insegnamento sull’unità di Dio non è una novità per noi oggi: dovremmo tutti avere molta familiarità con l’insegnamento sulla Santissima Trinità. Ma in molti modi, questo insegnamento sull’unità del Padre, del Figlio e dello Spirito Santo deve essere visto come nuovo e meditato di nuovo ogni giorno. Rifletti, oggi, sulla passione nel cuore di Gesù.

Immagina che Gesù ti parli, personalmente e con grande vigore, della sua unità con il Padre. Considera attentamente quanto profondamente desidera che tu comprenda questo mistero divino della Loro unicità. Consenti a te stesso di sentire quanto Gesù vuole che tu capisca Chi è in relazione a Suo Padre.

pregare

Comprendere devotamente la Trinità ci insegna molto, non solo su Chi è Dio, ma su chi siamo . Siamo chiamati a condividere l’unicità di Dio unendoci a Loro attraverso l’amore. I primi Padri della Chiesa parlavano spesso della nostra chiamata ad essere “divinizzati”, cioè a partecipare alla vita divina di Dio. E sebbene questo sia un mistero oltre la completa comprensione, è un mistero su cui Gesù desidera profondamente che riflettiamo in preghiera.

Rifletti, oggi, sulla passione nel cuore di Gesù per rivelarti Chi Egli è in relazione al Padre. Sii aperto a una comprensione più profonda di questa verità divina. E mentre ti apri a questa rivelazione, consenti a Dio di rivelarti anche il Suo desiderio di attirarti nella Loro santa vita di unità. Questa è la tua vocazione. Questa è la ragione per cui Gesù è venuto sulla terra. È venuto per attirarci nella vita stessa di Dio. Credici con molta passione e convinzione.

Mio appassionato Signore, molto tempo fa hai parlato della tua unità con il Padre nei cieli. Mi parli di nuovo, oggi, di questa gloriosa verità. Attirami, caro Signore, non solo nel grande mistero della tua unità con il Padre, ma anche nel mistero della tua chiamata a me per condividere la tua vita. Accetto questo invito e prego di diventare più pienamente uno con Te, Padre e Spirito Santo. Santissima Trinità, confido in Te

Prima Comunione, perché è importante festeggiare

Prima Comunione, perché è importante festeggiare

Perché bisogna essere caritatevoli ?

Perché bisogna essere caritatevoli ?

3 risposte sugli Angeli Custodi che devi sapere

3 risposte sugli Angeli Custodi che devi sapere

4 cose di fede da ricordare quando hai paura

4 cose di fede da ricordare quando hai paura

I miracoli di Madre Teresa, approvati da Chiesa

I miracoli di Madre Teresa, approvati da Chiesa

Natuzza Evolo e Padre Pio: il loro primo incontro

Natuzza Evolo e Padre Pio: il loro primo incontro

Padre Pio: lo scandalo del Banchiere di Dio

Padre Pio: lo scandalo del Banchiere di Dio