Ripeti sempre “Mio Dio, confido in Te”

Sono il tuo creatore, il tuo Dio, colui che ti ama sopra ogni cosa e farebbe pazzie per te. Sei nello sconforto, nella disperazione, vedi che vivi la tua vita come non vuoi. Ma io ti dico non temere, abbi fede in me e ripeti sempre “Mio Dio, confido in te”. Questa breve preghiera sposta le montagne, ti fa ottenere la mia grazia e ti solleva da ogni disperazione.

Come mai sei così disperato? Cosa non va nella tua vita? Dimmi a me. Io sono tuo padre, il tuo migliore amico, anche se non mi vedi ma io sono sempre vicino a te pronto a sostenerti. Non temere il peggio, devi essere sicuro che io ti aiuterò. Io aiuto tutti gli uomini anche quelli che non chiedono il mio aiuto. Io aiuto il mondo interno e se alla volte nella mia immensa misericordia castigo lo faccio solo per correggere e chiamare tutti gli uomini alla fede. Una correzione paterna come fa un padre buono con i suoi figli. Agisco sempre per il vostro bene.

Il mio amore per ogni creatura è immenso. Per un solo uomo io rifarei la creazione. Ma voi non dovete disperare nella vita. Io vi sono sempre vicino e quando a volte la situazione si fa dura non temere ma ripeti sempre “Mio Dio, confido in te”. Chi confida in me con tutto il suo cuore non andrà perduto ma io gli darò la vita eterna nel mio regno e provvedo a tutte le sue necessità.

Molti uomini ormai non confidano più in me. Pensano che io non esisto oppure che me ne sto comodo nei cieli. Molti pregano ma non con il cuore ma solo con le labbra e il loro cuore è lontano da me. Io voglio il tuo cuore. Voglio possedere di amore il tuo cuore e voglio riempire della mia presenza tutta la tua anima, la tua stessa vita. Ma ti chiedo la fede. Se non hai fede cieca in me io non posso aiutarti, ma posso solo aspettare che tu ritorni con tutto il cuore da me.

Mio figlio Gesù disse ai suoi apostoli “se aveste fede quanto un granellino di senape potete dire al monte va e gettati al mare”. Infatti la fede è la prima condizione che io chiedo a te. Senza la fede io non posso intervenire nella tua vita anche se io sono l’onnipotente. Perciò storna il tuo pensiero da ogni problema e ripeti “Mio Dio, confido in te”. Con questa breve preghiera detta con il cuore puoi spostare le montagne e io corro subito da te per assisterti, aiutarti, darti forza, coraggio e dare ogni cosa che hai bisogno.

Ripeti sempre “Mio Dio, confido in te”. Questa preghiera ti permette di esprimere al massimo la tua fede in me e io non posso essere sordo alle tue suppliche. Sono tuo padre, tu sei il mio amore e sono costretto a intervenire per aiutarti anche nelle situazioni più spinose.

Come mai non credi in me? Come mai non ti abbandoni a me? Non sono forse io il tuo Dio? Se tu ti abbandonassi a me vedi miracoli avverarsi nella tua vita. Vedi miracoli ogni giorno della tua vita. Io non ti chiedo nulla ma solo amore e fede il me. Si, io ti chiedo solo fede in me. Abbi fede in me e ogni tua situazione sarà sistemata al meglio.

Quanto male mi fa quando gli uomini non credono in me e mi abbandonano. Io che sono il loro creatore mi vedo messo da parte. Questo lo fanno per soddisfare le loro passioni carnali e non pensano mai alla loro anima, al mio regno, alla vita eterna.

Non temete. Io vengo sempre a voi se voi vi avvicinate a me. Ripeti sempre “Mio Dio, io confido in te” e il mio cuore si commuove, la mia grazia abbonda e nella mia onnipotenza faccio tutto per te. Mio figlio tanto amato, mio amore, mia creatura, mio tutto.

Teoria dell'accaduto (stravolgerà la tua esistenza)

Teoria dell'accaduto (stravolgerà la tua esistenza)

Paolo Tescione: vi presento il mio nuovo blog "io amo Gesù" STAR UP 1 FEBBRAIO 2021

Paolo Tescione: vi presento il mio nuovo blog "io amo Gesù" STAR UP 1 FEBBRAIO 2021

Lettera di un ragazzo con handicap

Lettera di un ragazzo con handicap

Il mio dialogo con Dio (di Paolo Tescione)

Il mio dialogo con Dio (di Paolo Tescione)

Ciao, sono Covid 19...

Ciao, sono Covid 19...

13 Ottobre il miracolo del sole e le prove della vita

13 Ottobre il miracolo del sole e le prove della vita

Lettera a Papa Francesco "hai fatto quello che potevi"

Lettera a Papa Francesco "hai fatto quello che potevi"