Sandra Sabattini, chi è la prima fidanzata diventata Beata

Si chiama Sandra Sabattini ed è la prima sposa ad essere dichiarata Beata nella storia della Chiesa. Il 24 ottobre il cardinale Marcello Semeraro, prefetto della Congregazione delle Cause dei Santi, ha presieduto la messa di Beatificazione.

Sandra aveva 22 anni ed era fidanzata con Guido Rossi. Sognava di diventare medico missionario in Africa, motivo per cui si è iscritta all’Università di Bologna per studiare medicina.

Fin dalla tenera età, a soli 10 anni, Dio si è fatto strada nella sua vita. Presto ha cominciato a scrivere le sue esperienze in un diario personale. “Una vita vissuta senza Dio è solo un modo per trascorrere del tempo, noioso o divertente, un tempo per completare l’attesa della morte”, ha affermato in una delle sue pagine.

Lei e il suo fidanzato hanno partecipato alla Comunità Papa Giovanni XXIII, e insieme hanno vissuto un rapporto segnato da un amore tenero e casto, alla luce della Parola di Dio. Tuttavia, un giorno i due partirono con un amico per un incontro comunitario vicino a Rimini, dove vivevano.

Domenica 29 aprile alle 9:30 del mattino arrivò sul posto in auto con il fidanzato e un’amica. Proprio mentre stava scendendo dall’auto, lei, insieme al suo amico Elio, fu investita violentemente da un’altra auto. Pochi giorni dopo, il 2 maggio, Sandra morì in ospedale.

Durante la cerimonia di beatificazione, il cardinale Semerano ha detto nell’omelia che “Sandra era una vera artista” perché “ha imparato molto bene il linguaggio dell’amore, con i suoi colori e la sua musica”. La sua Santità è stata “la sua disponibilità alla condivisione con i piccoli, mettendo a servizio di Dio tutta la sua giovane vita terrena, fatta di entusiasmo, semplicità e grande fede”, ha aggiunto.

La beata Sandra Sabattini, ha ricordato, “accoglieva i bisognosi senza giudicarli perché voleva comunicare loro l’amore del Signore”. In questo senso, la sua carità era “creativa e concreta”, perché “amare qualcuno è sentire ciò di cui ha bisogno e accompagnarlo nel suo dolore”.

PREGHIERA

O Dio, ti ringraziamo per averci dato
Sandra Sabattini e noi benediciamo l’azione potente
del Tuo spirito che ha operato in lei.

Ti veneriamo per il Tuo santo atteggiamento contemplativo
davanti alle bellezze della creazione;
dall’ardore nella preghiera e nell’adorazione eucaristica;
per la generosa dedizione ai disabili e ai “piccoli”
in un impegno intenso e costante di carità;
per la sua semplicità di vita in ogni impegno quotidiano.

Concedici, Padre, per intercessione di Sandra,
di imitare le sue virtù ed essere testimoni come lei
del Tuo amore nel mondo.
Ti chiediamo anche ogni grazia spirituale e
Materiale.

Se è nel Tuo disegno d’amore, lascia che sia Sandra
proclamata beata e conosciuta in tutta la Chiesa,
per noi e per la gloria del tuo nome.

Amen.

Santo del 29 ottobre: Michele Rua, storia e preghiere

Santo del 29 ottobre: Michele Rua, storia e preghiere

Sandra Sabattini, chi è la prima fidanzata diventata Beata

Sandra Sabattini, chi è la prima fidanzata diventata Beata

Il Santo del 16 settembre: San Cornelio, cosa sappiamo su di Lui

Il Santo del 16 settembre: San Cornelio, cosa sappiamo su di Lui

Santa Chiara D'Assisi e i due miracoli del pane, li conoscete?

Santa Chiara D'Assisi e i due miracoli del pane, li conoscete?

Chi è Santa Marta di Betania, sorella di Lazzaro e Maria?

Chi è Santa Marta di Betania, sorella di Lazzaro e Maria?

La storia meravigliosa del Santo che resuscitava i morti

La storia meravigliosa del Santo che resuscitava i morti

Conosci il martirio di Saint Denis (Dionigi)? Perché è stato decapitato?

Conosci il martirio di Saint Denis (Dionigi)? Perché è stato decapitato?