Santo del giorno per il 1 dicembre,La storia del beato Charles de Foucauld

Santo del giorno per il 1 ° dicembre
(15 settembre 1858-1 dicembre 1916)

La storia del beato Charles de Foucauld

Nato in una famiglia aristocratica a Strasburgo, in Francia, Charles rimase orfano all’età di 6 anni, cresciuto dal nonno devoto, rifiutò la fede cattolica da adolescente e si arruolò nell’esercito francese. Ereditando una grande quantità di denaro da suo nonno, Charles andò in Algeria con il suo reggimento, ma non senza la sua amante, Mimi.

Quando ha rifiutato di rinunciarvi, è stato licenziato dall’esercito. Ancora in Algeria quando lasciò Mimì, Carlo si arruolò nuovamente nell’esercito. Rifiutato il permesso di effettuare un’esplorazione scientifica del vicino Marocco, si è dimesso dal servizio. Con l’aiuto di un rabbino ebreo, Carlo si travestì da ebreo e nel 1883 iniziò un’esplorazione di un anno che registrò in un libro che fu ben accolto.

Ispirato dagli ebrei e dai musulmani che incontrò, Charles riprese la pratica della sua fede cattolica quando tornò in Francia nel 1886. Si unì a un monastero trappista in Ardeche, in Francia, e in seguito si trasferì in uno ad Akbes, in Siria. Lasciando il monastero nel 1897, Carlo lavorò come giardiniere e sacrestano per le suore Clarisse a Nazareth e successivamente a Gerusalemme. Nel 1901 tornò in Francia e fu ordinato sacerdote.

Nello stesso anno Charles si recò a Beni-Abbes, in Marocco, con l’intenzione di fondare una comunità religiosa monastica in Nord Africa che offrisse ospitalità a cristiani, musulmani, ebrei o persone senza religione. Ha vissuto una vita tranquilla e nascosta, ma non ha attratto compagni.

Un ex compagno dell’esercito lo ha invitato a vivere tra i tuareg in Algeria. Carlo imparò la loro lingua abbastanza da scrivere un dizionario tuareg-francese e francese-tuareg e tradurre i vangeli in tuareg. Nel 1905 andò a Tamanrasset, dove visse il resto della sua vita. Dopo la sua morte fu pubblicata una raccolta in due volumi della poesia Tuareg di Carlo.

All’inizio del 1909 visitò la Francia e fondò un’associazione di laici che si impegnarono a vivere secondo i Vangeli. Il suo ritorno a Tamanrasset è stato accolto favorevolmente dai Tuareg. Nel 1915, Charles scrive a Louis Massignon: “L’amore di Dio, l’amore per il prossimo … Là si trova tutta la religione … Come arrivare a quel punto? Non in un giorno perché è la perfezione stessa: è l’obiettivo a cui dobbiamo sempre tendere, che dobbiamo cercare incessantemente di raggiungere e che raggiungeremo solo in paradiso “.

Lo scoppio della prima guerra mondiale portò ad attacchi contro i francesi in Algeria. Catturato in un raid da un’altra tribù, Charles e due soldati francesi che venivano a trovarlo furono uccisi il 1 ° dicembre 1916.

Cinque congregazioni religiose, associazioni e istituti spirituali – Piccoli Fratelli di Gesù, Piccole Sorelle del Sacro Cuore, Piccole Sorelle di Gesù, Piccoli Fratelli del Vangelo e Piccole Sorelle del Vangelo – traggono ispirazione dal pacifico, in gran parte nascosto, ma vita ospitale che caratterizzava Carlo. È stato beatificato il 13 novembre 2005.

Riflessione

La vita di Charles de Foucauld è stata infine incentrata su Dio ed è stata animata dalla preghiera e dal servizio umile, che sperava avrebbe attirato i musulmani a Cristo. Coloro che sono ispirati dal suo esempio, indipendentemente da dove vivono, cercano di vivere la loro fede con umiltà ma con profonda convinzione religiosa.

l'incesto: perché la chiesa lo condanna?

l'incesto: perché la chiesa lo condanna?

3 cose da fare per avere un rapporto con Dio

3 cose da fare per avere un rapporto con Dio

Santa Faustina ci dice come pregare per gli altri

Santa Faustina ci dice come pregare per gli altri

Incenso: significato religioso e non solo

Incenso: significato religioso e non solo

Santa Faustina ci dice le difficoltà nella preghiera (dal suo diario)

Santa Faustina ci dice le difficoltà nella preghiera (dal suo diario)

Devozione a Santa lucia: come e dove viene celebrata!

Devozione a Santa lucia: come e dove viene celebrata!

Perché la Chiesa è di vitale importanza per ogni cristiano.

Perché la Chiesa è di vitale importanza per ogni cristiano.