Santo del giorno per il 15 gennaio: la storia di San Paolo Eremita

(circa 233 – circa 345)

Non è chiaro cosa sappiamo veramente della vita di Paolo, quanto sia favola, quanto sia reale.

Secondo quanto riferito, Paolo nacque in Egitto, dove rimase orfano all’età di 15 anni. Era anche un giovane colto e devoto. Durante la persecuzione di Decio in Egitto nell’anno 250, Paolo fu costretto a nascondersi in casa di un amico. Temendo che un cognato lo tradisse, è fuggito in una grotta nel deserto. Il suo piano era di tornare una volta terminata la persecuzione, ma la dolcezza della solitudine e la contemplazione celeste lo convinsero a restare.

Ha continuato a vivere in quella grotta per i successivi 90 anni. Una sorgente vicina gli ha dato da bere, una palma gli ha fornito vestiti e nutrimento. Dopo 21 anni di solitudine, un uccello ha iniziato a portargli ogni giorno mezza pagnotta. Senza sapere cosa stava succedendo nel mondo, Paolo pregò che il mondo diventasse un posto migliore.

Sant’Antonio d’Egitto attesta la sua santa vita e morte. Tentato dal pensiero che nessuno avesse servito Dio nel deserto più a lungo di lui, Antonio fu condotto da Dio a trovare Paolo e riconoscerlo come un uomo più perfetto di lui. Il corvo quel giorno ha portato un’intera pagnotta di pane invece della solita metà. Come aveva predetto Paul, Anthony sarebbe tornato per seppellire il suo nuovo amico.

Si pensa che avesse circa 112 anni quando morì, Paolo è conosciuto come il “primo eremita”. La sua festa è celebrata in Oriente; è anche commemorato nei riti copto e armeno della messa.

Riflessione

La volontà e la guida di Dio si vedono nelle circostanze della nostra vita. Guidati dalla grazia di Dio, siamo liberi di rispondere con scelte che ci avvicinano e ci rendono più dipendenti dal Dio che ci ha creati. Queste scelte a volte potrebbero sembrare che ci allontanino dal nostro prossimo. Ma alla fine ci riconducono sia in preghiera che in comunione reciproca.

La croce: simbolo religioso della cristianità

La croce: simbolo religioso della cristianità

Il mese di marzo è dedicato a San Giuseppe

Il mese di marzo è dedicato a San Giuseppe

Il buddismo alla luce della nostra fede cattolica

Il buddismo alla luce della nostra fede cattolica

I pettegolezzi sono un peccato?

I pettegolezzi sono un peccato?

Chiesa: la verginità consacrata

Chiesa: la verginità consacrata

Discussione del giorno "sesso prima del matrimonio"

Discussione del giorno "sesso prima del matrimonio"

Incenso: significato religioso e non solo

Incenso: significato religioso e non solo