Santo del giorno per il 17 marzo: San Patrizio

Le leggende su Patrizio abbondano; ma la verità è meglio servita dal fatto che vediamo in lui due qualità solide: era umile e coraggioso. La determinazione ad accettare la sofferenza e il successo con uguale indifferenza ha guidato la vita dello strumento di Dio per vincere la maggior parte dell’Irlanda per Cristo.

I dettagli della sua vita sono incerti. La ricerca attuale pone le sue date di nascita e morte un po ‘più tardi rispetto ai resoconti precedenti. Patrizio potrebbe essere nato a Dunbarton, in Scozia, nel Cumberland, in Inghilterra o nel Galles settentrionale. Si definiva sia un romano che un britannico. A 16 anni, lui e un gran numero di schiavi e vassalli. Di suo padre furono catturati dai predoni irlandesi e venduti come schiavi in ​​Irlanda. Costretto a lavorare come pastore, soffrì molto per la fame e il freddo. Dopo sei anni Patrizio fuggì, probabilmente in Francia, e più tardi tornò in Gran Bretagna all’età di 22 anni. La sua prigionia aveva significato la conversione spirituale. Potrebbe aver studiato a Lerins, al largo della costa francese; ha trascorso anni ad Auxerre, in Francia. Ed è stato consacrato vescovo all’età di 43 anni. Il suo grande desiderio era quello di proclamare la buona novella agli irlandesi.

Il Santo di oggi San Patrizio per chiedere aiuto

In una visione onirica sembrava che “tutti i bambini d’Irlanda dal grembo materno stessero tendendo le mani” a lui. Comprendeva la visione come una chiamata a svolgere il lavoro missionario nell’Irlanda pagana. Nonostante l’opposizione di coloro che ritenevano che la sua educazione fosse stata carente. Mandato a svolgere il compito. Andò a ovest ea nord – dove la fede non era mai stata predicata. Ottenne la protezione dei re locali e fece numerosi convertiti. A causa delle origini pagane dell’isola, Patrizio fu risoluto nell’incoraggiare le vedove a rimanere caste e le giovani donne a consacrare la loro verginità a Cristo. Ordinò molti sacerdoti, divise il paese in diocesi, tenne consigli ecclesiastici, fondò diversi monasteri e sollecitò continuamente il suo popolo a una maggiore santità in Cristo.

Ha subito molta opposizione da parte dei druidi pagani. Criticato sia in Inghilterra che in Irlanda per il modo in cui ha condotto la sua missione. In un tempo relativamente breve, l’isola aveva sperimentato profondamente lo spirito cristiano ed era pronta a inviare missionari i cui sforzi erano molto responsabili della cristianizzazione dell’Europa.

Patrizio era un uomo d’azione, con poca inclinazione all’apprendimento. Aveva una fede rock nella sua vocazione, nella causa che aveva sposato. Uno dei pochi scritti sicuramente autentici è la sua Confessio , soprattutto un atto di omaggio a Dio per aver chiamato all’apostolato Patrizio, peccatore indegno.

C’è più speranza che ironia nel fatto che si dice che il suo luogo di sepoltura si trovi nella contea di Down nell’Irlanda del Nord, a lungo teatro di conflitti e violenze.

Riflessione: Ciò che distingue Patrick è la durata dei suoi sforzi. Quando si considera lo stato dell’Irlanda quando iniziò la sua missione. La vasta portata delle sue fatiche e il modo in cui i semi che piantò continuarono a crescere e fiorire, si può solo ammirare il tipo di uomo che Patrick doveva essere. La santità di una persona si conosce solo dai frutti del suo lavoro.

San Turibio di Mogrovejo, santo del giorno

San Turibio di Mogrovejo, santo del giorno

Beato Giovanni da Parma: il santo del giorno

Beato Giovanni da Parma: il santo del giorno

Santo del giorno: San Salvatore di Horta

Santo del giorno: San Salvatore di Horta

Santo del giorno: San Giuseppe, sposo di Maria

Santo del giorno: San Giuseppe, sposo di Maria

San Cirillo di Gerusalemme, santo del giorno

San Cirillo di Gerusalemme, santo del giorno

Santo del giorno per il 17 marzo: San Patrizio

Santo del giorno per il 17 marzo: San Patrizio

Santo del giorno: Beata Angela Salawa

Santo del giorno: Beata Angela Salawa