Santo del giorno: Santa Maria Anna di Gesù di Paredes

Santa Maria Anna di Gesù di Paredes: Maria Anna si è avvicinata a Dio e al suo popolo durante la sua breve vita. La più giovane di otto anni, Mary Ann era nata a Quito, Ecuador, che era stata portata sotto il controllo spagnolo nel 1534.

Si unì ai francescani secolari e condusse una vita di preghiera e penitenza a casa, lasciando la casa dei suoi genitori solo per andare in chiesa e per compiere qualche opera di carità. Ha fondato a Quito una clinica e una scuola per africani e indigeni americani. Quando scoppiò una pestilenza, curò i malati e morì poco dopo. Fu canonizzata da Papa Pio XII nel 1950.

Santa Maria Anna di Gesù di Paredes: riflessione

Francesco d’Assisi vinse se stesso e la sua educazione quando baciò l’uomo affetto da lebbra. Se la nostra abnegazione non porta alla carità, la penitenza viene praticata per il motivo sbagliato. Le penitenze di Mary Ann la resero più sensibile ai bisogni degli altri e più coraggiosa nel cercare di servire quei bisogni. Il 28 maggio si celebra la festa liturgica di Santa Maria Anna di Gesù di Paredes.

Mariana de Jesús de Paredes y Flores nacque a Quito, oggi in Ecuador, il 31 ottobre 1618. Rimasta orfana dei genitori ancora fanciulla, si consacrò a Dio. Tuttavia, non potendo essere accolta in un monastero, iniziò nella sua casa un particolare tipo di vita ascetica, dedicandosi all’orazione, al digiuno e ad altre pie pratiche. Tentò anche di recarsi tra gli indios per portare loro la fede. Accolta poi nel Terz’Ordine Francescano, si dedicò con grande generosità all’assistenza dei poveri e all’aiuto spirituale ai suoi concittadini.

Nel 1645 la città di Quito fu colpita da un terremoto, poi da un’epidemia. Durante una celebrazione, il confessore di Mariana, il gesuita Alonso de Rojas, annunciò di essere disposto a offrire la propria vita perché la pestilenza cessasse: la giovane si alzò in piedi e dichiarò di prendere il suo posto. Di lì a poco morì, a ventisei anni; la città fu salva. Beatificata dal Beato Pio IX il 20 novembre 1853, è stata canonizzata il 9 luglio 1950 da papa Pio XII, prima donna ecuadoregna a ottenere il massimo onore degli altari. Patronato: Ecuador Martirologio Romano: A Quito in Ecuador, santa Marianna di Gesù de Paredes, vergine, che nel Terz’Ordine di San Francesco consacrò la propria vita a Cristo e dedicò le proprie forze ai bisogni degli indigeni poveri e dei neri.

San Turibio di Mogrovejo, santo del giorno

San Turibio di Mogrovejo, santo del giorno

Beato Giovanni da Parma: il santo del giorno

Beato Giovanni da Parma: il santo del giorno

Santo del giorno: San Salvatore di Horta

Santo del giorno: San Salvatore di Horta

Santo del giorno: San Giuseppe, sposo di Maria

Santo del giorno: San Giuseppe, sposo di Maria

San Cirillo di Gerusalemme, santo del giorno

San Cirillo di Gerusalemme, santo del giorno

Santo del giorno per il 17 marzo: San Patrizio

Santo del giorno per il 17 marzo: San Patrizio

Santo del giorno: Beata Angela Salawa

Santo del giorno: Beata Angela Salawa