Sorgono domande sulla dichiarazione di Papa Francesco sulle unioni civili tra persone dello stesso sesso

Fr. Antonio Spadaro, SJ, direttore della rivista gesuita La Civiltà Cattolica, ha affermato mercoledì sera che un’espressione di sostegno alle unioni civili tra persone dello stesso sesso da parte di Papa Francesco “non è una novità” e non significa un cambiamento della dottrina cattolica. Ma le osservazioni del sacerdote hanno sollevato qualche dubbio sull’origine dei commenti di Papa Francesco sulle unioni civili, presenti nel documentario appena uscito “Francesco”.

In un video diffuso da Tv2000, apostolato mediatico della Conferenza episcopale italiana, Spadaro ha affermato che “il regista del film ‘Francesco’ compila una serie di interviste che sono state condotte con Papa Francesco nel tempo, dando una grande sintesi pontificato e il valore dei suoi viaggi “.

“Tra le altre cose, ci sono vari passaggi tratti da un’intervista a Valentina Alazraki, giornalista messicana, e all’interno di quell’intervista Papa Francesco parla di un diritto alla protezione legale delle coppie omosessuali ma senza in alcun modo intaccare la dottrina”, ha detto Spadaro.

Tv2000 non è affiliato al Vaticano e Spadaro non è un portavoce del Vaticano.

Mercoledì, il regista del documentario, Evgeny Afineevsky, ha detto alla Cna e ad altri giornalisti che la dichiarazione del papa a sostegno della legalizzazione delle unioni civili tra persone dello stesso sesso è stata fatta durante un’intervista che il regista stesso ha condotto con Papa Francesco.

Ma l’intervista che Papa Francesco ha concesso ad Alazraki di Televisa è girata nello stesso luogo, con la stessa illuminazione e la stessa apparenza dei commenti del papa sulle unioni civili che sono stati mandati in onda in “Francesco ”, suggerendo che le osservazioni provenissero dall’intervista ad Alazraki, e non un’intervista con Afineevsky.

Spadaro ha detto il 21 ottobre che “non c’è niente di nuovo” nel discorso del papa sulle unioni civili.

“Questa è un’intervista rilasciata molto tempo fa che è già stata ricevuta dalla stampa”, ha aggiunto Spadaro.

E mercoledì, il sacerdote ha detto all’Associated Press che “non c’è niente di nuovo perché fa parte di quell’intervista”, aggiungendo che “sembra strano che tu non ricordi”.

Mentre l’ intervista di Alazraki è stata rilasciata da Televisa il 1 giugno 2019 , i commenti del papa sulla legislazione sull’unione civile non sono stati inclusi nella versione pubblicata, e non erano stati precedentemente visti dal pubblico in nessun contesto.

In effetti, Alazraki ha detto alla CNA di non ricordare che il papa abbia fatto osservazioni sulle unioni civili, anche se le riprese comparative suggeriscono che l’osservazione proviene quasi certamente dalla sua intervista.

Non è chiaro come filmati inediti dell’intervista di Alazraki, di cui Spadaro sembrava a conoscenza nelle sue osservazioni di mercoledì, siano diventati disponibili ad Afineevsky durante la produzione del suo documentario.

Il 28 maggio 2019, Vatican News, il notiziario ufficiale del Vaticano, ha pubblicato un’anteprima dell’intervista di Alazraki , che non conteneva nemmeno il riferimento alle osservazioni del papa sulle unioni civili.

In un’intervista del 2014 al Corriere della Sera , Papa Francesco ha parlato brevemente delle unioni civili dopo che gli è stato chiesto di parlarne. Il papa ha distinto tra il matrimonio, che è tra un uomo e una donna, e altri tipi di relazioni riconosciute dal governo. Papa Francesco non è intervenuto durante l’intervista su un dibattito in Italia sulle unioni civili tra persone dello stesso sesso, e un portavoce ha poi chiarito che non aveva intenzione di farlo .

Papa Francesco parla anche di unioni civili nel libro poco conosciuto del 2017 “Pape François. Politique et société ”, del sociologo francese Dominique Wolton, che ha scritto il testo dopo diverse interviste a Papa Francesco.

Nella traduzione inglese del libro, intitolato “A Future of Faith: The Path of Change in Politics and Society”, Wolton dice a Papa Francesco che “gli omosessuali non sono necessariamente favorevoli al” matrimonio “. Alcuni preferiscono l’unione civile ( sic ) È tutto complicato. Al di là dell’ideologia dell’uguaglianza, c’è anche, nella parola “matrimonio”, una ricerca di riconoscimento “.

Nel testo, Papa Francesco risponde brevemente: “Ma non è un matrimonio, è un’unione civile”.

Sulla base di quel riferimento, alcune recensioni, tra cui una pubblicata sulla rivista America , hanno affermato che nel libro il Papa “ripete la sua opposizione al matrimonio gay ma accetta l’unione civile di persone dello stesso sesso”.

Giornalisti della Cna e di altri organi di stampa hanno chiesto chiarimenti all’ufficio stampa vaticano sulla fonte dell’intervista del papa, ma non hanno ancora ricevuto risposta

Credere significa affidarsi a Dio.

Credere significa affidarsi a Dio.

Regole di Dio per vivere meglio.

Regole di Dio per vivere meglio.

Angelo custode: perché ci viene donato ?

Angelo custode: perché ci viene donato ?

I Santi in cielo non sanno degli affari sulla terra? scoprilo!

I Santi in cielo non sanno degli affari sulla terra? scoprilo!

L'aborto e la pedofilia due grandi ferite per la Chiesa cattolica

L'aborto e la pedofilia due grandi ferite per la Chiesa cattolica

Religione: le donne non sono considerate seriamente dalla società

Religione: le donne non sono considerate seriamente dalla società

La polizia britannica interrompe il battesimo nella chiesa di Londra per le restrizioni sul coronavirus

La polizia britannica interrompe il battesimo nella chiesa di Londra per le restrizioni sul coronavirus