Bimba di 8 anni muore di cancro e diventa protettrice dei “bambini in missione”

La giovane spagnola Teresita Castillo de Diego, 8 anni, è morta nel marzo scorso dopo aver combattuto contro un tumore alla testa.

Tuttavia, nei suoi ultimi giorni, ha realizzato un sogno: diventare missionaria.

L’occasione si è presentata l’11 febbraio, durante una visita di padre Ángel Camino Lamela, vicario episcopale dell’arcidiocesi di Madrid, all’ospedale di La Paz.

Il sacerdote ha descritto l’incontro avuto con la bambina in una lettera indirizzata ai fedeli del Vicariato.

Padre Ángel era andato a celebrare la Messa in ospedale e gli chiesero di incontrare una bambina che sarebbe stata operata il giorno successivo per rimuovere un tumore dalla testa.

“Sono arrivato ​​in terapia intensiva adeguatamente attrezzato, ho salutato i medici e gli infermieri, e poi mi hanno portato al letto di Teresita, che era accanto alla madre Teresa. Una benda bianca copriva tutta la sua testa ma il suo volto era sufficientemente scoperto così da percepire un viso davvero brillante ed eccezionale”, ha scritto il sacerdote.

Quando è entrato nella stanza, ha detto che era lì “a nome del cardinale arcivescovo di Madrid per portargli Gesù”.

La bambina allora gli rispose: “Mi porti Gesù, vero? Sai cosa? Amo molto Gesù“. La madre ha incoraggiato Teresita a dire al prete cosa le sarebbe piaciuto essere. “Voglio essere una missionaria“, ha affermato la piccola.

“Prendendo forza da dove non l’avevo, per l’emozione che la risposta ha prodotto in me, le ho detto: ‘Teresita, ti faccio proprio ora missionaria della chiesa, e nel pomeriggio ti porterò il documento di accreditamento e la croce missionaria’”, ha promesso il sacerdote spagnolo.

Poi, il prete ha amministrato il Sacramento dell’Unzione e le ha dato la Comunione e la benedizione.

“Era un momento di preghiera, estremamente semplice ma profondamente soprannaturale. A noi si sono unite alcune infermiere che spontaneamente ci hanno scattato delle foto, per me totalmente inaspettate, e che rimarranno come un ricordo indimenticabile. Ci siamo salutati mentre lei e la madre sono rimaste lì, pregando e ringraziando”.

Il sacerdote ha mantenuto la sua promessa e alle 17 dello stesso giorno ha portato all’ospedale il servizio missionario “stampato su una bella pergamena verde” e la croce missionaria.

La bambina ha preso il documento e ha chiesto alla madre di appendere la croce accanto al letto: “Metti questa croce sulla testiera così la vedo bene e domani la porterò in sala operatoria. Sono già missionaria”, ha detto.

Teresita era una figlia adottiva ed è nata in Russia. È arrivata in Spagna quando aveva tre anni e ha sempre mostrato una forte spiritualità. Ai suoi funerali era presente il cardinale Carlos Osoro, arcivescovo di Madrid.

Erano satanisti, sono tornati nella Chiesa, cos'hanno raccontato

Erano satanisti, sono tornati nella Chiesa, cos'hanno raccontato

Si può essere felici e vivere una vita virtuosa? La riflessione

Si può essere felici e vivere una vita virtuosa? La riflessione

Cos'ha detto Gesù a Santa Faustina Kowalska sulla Fine dei Tempi

Cos'ha detto Gesù a Santa Faustina Kowalska sulla Fine dei Tempi

Il dono di Gesù è l'oggi, perché non devi pensare a ieri o a domani

Il dono di Gesù è l'oggi, perché non devi pensare a ieri o a domani

Come possiamo migliorare le nostre vite con la Parola di Dio?

Come possiamo migliorare le nostre vite con la Parola di Dio?

Britney Spears e la preghiera: "Vi spiego perché per me è importante"

Britney Spears e la preghiera: "Vi spiego perché per me è importante"

Impressionante statua di Padre Pio in fondo al mare (FOTO) (VIDEO)

Impressionante statua di Padre Pio in fondo al mare (FOTO) (VIDEO)