Ciao, sono Covid 19…

Ciao sono Covid 19.
Questo nome forse ti fa un po paura, da circa un anno ormai nel mondo non si sente altro, che il mio nome. Eppure io sono venuto per cambiare il mondo, sono venuto a darvi la giusta strada che molti di voi avevano perso.

Tanti di voi nelle famiglie non avevano più rapporti d’affetto eppure io ho chiuso le famiglie nelle case ed ho costretto a tutti voi a stare insieme ai suoi cari. Tanti di voi avete scoperto il vero volto dei vostri affetti, avete stretto legami con i vostri familiari che nessuno di voi conosceva. Avete conosciuto i veri amici, quelli che hanno rischiato di contagiarsi di me pur dandovi servizi essenziali.

Molti di voi si sono sentiti persi, senza lavoro e senza gli affari ma hanno scoperto la cosa essenziale: vivere e essere felici delle piccoli cose. Alcuni di voi che erano abituati a viaggi e ristoranti di lusso grazie a me hanno scoperto la felicità cucinando in famiglia, passeggiando con un cane, curando le piante o con di semplice chiacchierata.

Ho dato una spinta alle scuole, banche, uffici dei tribunali e amministrativi a snellire le file alle porte, ad uno studio senza strutture, a mettere in evidenza la forza tecnologica che avete ma per vostra superficialità non mettevate in pratica.

Molti di voi che non erano credenti quando si sono contagiati di me hanno guardato il cielo e hanno invocato Dio per la prima volta nella loro vita. Tanti si sono appassionati della lettura, pittura, sport, arte, facendo sfruttare i loro veri talenti che la vita quotidiana aveva insabbiato.

Alcuni di voi, anzi tanti sono morti ma in realtà queste persone sono anime passate a miglior vita. Io Covid 19 sono venuto a portarti terrore, sono venuto a insegnarti che la vita finisce in un giorno, sono venuto a farti capire che i giorni che ti restano devono essere vissuti nelle cose essenziali e non come avevate fatto fino ad ieri.

Tra un po lascerò questo mondo e la mia vita finirà, io sono solo un virus. Non sono stato creato da Dio per castigare gli uomini ma solo per darvi a tutti voi il giusto insegnamento. Quando tutto sarà finito e il mio nome sarà un ricordo come di un nemico battuto non dimenticate mai il motivo perchè sono venuto sulla terra, per insegnarvi a vivere. Tanti di voi hanno vissuto la vera vita più in questo anno che negli ultimi dieci della loro esistenza. Quando io non esistero’ più ricordatevi che il covid 19 vi ha fatto conoscere le cose importanti della vostra esistenza che ormai tanti di voi avevano dimenticato o mai conosciuto.

Io covid 19 sono considerato un virus killer di vita eterna e della vera vita che dovete vivere. Adesso tanti di voi hanno capito la vita da vivere grazie a me.

Ormai il mio potere sta finendo, già sono diventato debole, tra non molto i medici vi daranno il vaccino ed io non ci sarò più ma sono fiero di essere vissuto e grazie a me tante cose sono cambiate, siete diventati uomini migliori, avete scoperto il meglio di voi ed avete imparato la vita.

Scritto da Paolo Tescione 

Lettera di un ragazzo con handicap

Lettera di un ragazzo con handicap

Il mio dialogo con Dio (di Paolo Tescione)

Il mio dialogo con Dio (di Paolo Tescione)

Ciao, sono Covid 19...

Ciao, sono Covid 19...

13 Ottobre il miracolo del sole e le prove della vita

13 Ottobre il miracolo del sole e le prove della vita

Messaggio da Dio Padre 5 Ottobre 2020

Messaggio da Dio Padre 5 Ottobre 2020

Messaggio di Dio Padre 4 Ottobre 2020

Messaggio di Dio Padre 4 Ottobre 2020

Riduciamo le distanze e il virus scomparirà

Riduciamo le distanze e il virus scomparirà