“È un miracolo! Dio lo ha protetto!”, bimbo sopravvive a un attacco con il coltello

In Brasile, nella città di Saudades, in un asilo nido, c’è stato il 4 maggio scorso, un attacco ad opera di un adolescente di 18 anni. Tre bambini piccoli e due dipendenti dell’istituto sono stati uccisi a colpi di coltello e arma da fuoco.

Però, la madre di un bambino sopravvissuto al terribile episodio ha gridato al miracolo e ha ringraziato Dio per avere protetto il figlio di 1 anno e 8 mesi, l’unico sopravvissuto.

Dov’è avvenuto l’attacco

Il piccolo ha subito molteplici interventi chirurgici al collo, al torace, all’addome e alle gambe ed è stato dimesso dall’ospedale pediatrico dov’è stato ricoverato.

Adrian Martins, la madre, ha parlato di ‘miracolo’. Le sue parole: “Festa della mamma. Il miglior giorno della mia vita. [Mio figlio] è nato una seconda volta. È un miracolo ! Dio lo ha protetto e lo ha reso vivo oggi. Ho tra le braccia il dono che nessun denaro può pagare. La parola è gratitudine oggi e per sempre, ringraziare, ringraziare e ringraziare Dio e tutti coloro che hanno fatto di tutto per salvarlo”.

L’arma dell’attacco

Il 18enne, autore dell’attacco, era armato di un machete. Il ragazzo, come riferito dalla stampa locale, è stato arrestato e portato in ospedale. Il delegato della polizia civile regionale locale, Ricardo Newton Casagrande, ha rivelato che il giovane ha fatto irruzione nella scuola Acquarela colpendo le vittime indiscriminatamente con un machete.

Attacca un gruppo di Cristiani con un machete ma poi si rivolge a Gesù

Attacca un gruppo di Cristiani con un machete ma poi si rivolge a Gesù

Bimba abbandonata in un cartone, "crescetela nelle vie del Signore"

Bimba abbandonata in un cartone, "crescetela nelle vie del Signore"

Papa Francesco ai preti: "Siate pastori con odore di pecore"

Papa Francesco ai preti: "Siate pastori con odore di pecore"

Consiglio Comunale rimuove il cartello 'Gesù', la Chiesa intenta una causa

Consiglio Comunale rimuove il cartello 'Gesù', la Chiesa intenta una causa

Orrore, scienziati stanno creando bambini 'Frankenstein': metà umani, metà scimmie

Orrore, scienziati stanno creando bambini 'Frankenstein': metà umani, metà scimmie

50 anni fa rubò un crocifisso da una scuola, lo ha riconsegnato, la lettera di scuse

50 anni fa rubò un crocifisso da una scuola, lo ha riconsegnato, la lettera di scuse

Salva 3 suoi compagni dal mare ma muore annegato, voleva diventare sacerdote

Salva 3 suoi compagni dal mare ma muore annegato, voleva diventare sacerdote