L’Angelo Custode fa cinque belle promesse ai devoti della Santa Messa

Gesù disse ai suoi discepoli: «Se non mangiate la carne del Figlio dell’uomo e non bevete il suo sangue, non avete in voi la vita. Chi mangia la mia carne e beve il mio sangue ha la vita eterna e io lo risusciterò nell’ultimo giorno» .

L’Eucaristia è un avvenimento meraviglioso nel quale Gesù Cristo, nostra vita, si fa presente. Partecipare alla Messa «è vivere un’altra volta la passione e la morte redentrice del Signore. È una teofania: il Signore si fa presente sull’altare per essere offerto al Padre per la salvezza del mondo»

la Messa è preghiera.
Ma prima dobbiamo rispondere a una domanda. Che cosa è veramente la preghiera? Essa è anzitutto dialogo, relazione personale con Dio. E l’uomo è stato creato come essere in relazione personale con Dio che trova la sua piena realizzazione solamente nell’incontro con il suo Creatore. La strada della vita è verso l’incontro definitivo con il Signore.

Il nostro Angelo Custode conosce bene la grandezza della Santa Messa. Un anima che vive nel pieno anonimato ed ha colloqui frequenti con il suo Angelo Custode tramite locuzioni interiori un giorno gli ha fatto cinque promesse molto belle per chi partecipa alla Santa Messa.

Dobbiamo dire che queste promesse sono fatte dall’Angelo Custode che in realtà e solo un messaggero ma le promesse vengono esaudite da Dio stesso che è la fonte e il principio di tutto.

Le promesse dell’Angelo Custode per chi partecipa spesso alla Santa Messa
Il tuo Angelo Custode promette:
salvezza eterna e protezione
le tue suppliche saranno esaudite
ogni tuo passo sarà guidato verso il bene
la tua famiglia otterrà ogni benedizione
il maligno nulla potrà contro di te

Ascoltiamo il nostro Angelo Custode che ci consiglia il meglio a ognuno di noi e oggi vuole trasmetterci la grandezza della Santa Messa.

RECITA SEMPRE QUESTA PREGHIERA DOPO LA COMUNIONE
Gesù, mio Salvatore e Redentore,
ti ringrazio che sei venuto nel mio cuore.
Credo che tu sei veramente in me con il
tuo Corpo, Sangue, anima e divinità e,
umiliato del mio nulla, ti adoro come
mio Dio e mio Signore.

.

Sono addolorato per tutte le comunioni
della mia vita passata che sono state
superficiali e indegne di Te e del tuo amore.
Perciò, ora voglio amarti di più e ardere
per te di un desiderio più profondo.

.

Ti offro tutto me stesso, il mio amore,
il mio rispetto e la mia lode come
riparazione per i peccati, le offese e
le ferite che ancora ti affliggono.

.

Soccorri i miei parenti, gli amici e i nemici;
libera le anime sante del Purgatorio;
fortifica i sacerdoti e la santa Chiesa;
allontana ogni discordia dalle nostre
famiglie; consola il dolore di chi soffre
nel corpo e nello spirito. Amen.

Viene ucciso 19enne per difendere la mamma

Viene ucciso 19enne per difendere la mamma

Perché la messa domenicale è un obbligo

Perché la messa domenicale è un obbligo

Lettera alla Madonna per il mese di Maggio

Lettera alla Madonna per il mese di Maggio

Ragazza violentata : il papà la condanna “Mia figlia era ubriaca”

Ragazza violentata : il papà la condanna “Mia figlia era ubriaca”

Peccato originale un interpretazione moderna

Peccato originale un interpretazione moderna

Elena Gioia ha ucciso il padre con sette coltellate

Elena Gioia ha ucciso il padre con sette coltellate

Aldo Moro il santo della politica

Aldo Moro il santo della politica