A Papa Francesco fa male il ginocchio, “ho un problema”

Al Papa fa male ancora il ginocchio che da una decina di giorni rende la sua deambulazione più claudicante del solito.

A rivelarlo è lo stesso Pontefice, intrattenendosi con i poliziotti che ha ricevuto oggi, giovedì 3 febbraio, in Vaticano.

Già il 26 gennaio, alla fine dell’udienza generale, Bergoglio si era rivolto così ai fedeli presenti nell’aula Paolo VI: “Mi permetto di spiegarvi che oggi non potrò venire fra voi per salutarvi, perché ho un problema alla gamba destra; si è un infiammato un legamento del ginocchio. Ma scenderò e vi saluterò lì e voi passate per salutarmi. E’ una cosa passeggera. Dicono che questo viene solo ai vecchi, e non so perché è arrivato a me…”.

Oggi il Papa ha ricevuto nel palazzo apostolico i dirigenti e il personale dell’ispettorato di Pubblica sicurezza presso il Vaticano, per una tradizionale udienza di inizio anno.

“Io – ha detto a conclusione dell’incontro – cercherò di salutarvi in piedi, tutti, ma questo ginocchio non me lo permette sempre. Vi chiedo di non offendervi se io a un certo punto devo salutarvi seduto”.

Francesco ha rivolto anche un pensiero pieno di gratitudine ai poliziotti che hanno perso la vita nel fronteggiare la pandemia di Covid-19. “Non vorrei finire senza un ricordo di coloro di voi che hanno dato la vita in servizio, anche in questa pandemia: grazie per la testimonianza. Sono andati nel silenzio, nel lavoro. Il loro ricordo venga sempre con gratitudine”, ha detto alla fine dell’udienza.

Articoli correlati