Quattro modi per aumentare la devozione al tuo angelo custode

La maggior parte di noi crede negli angeli, ma raramente li preghiamo. Li immaginiamo volare malinconicamente intorno a noi, proteggendoci o guidandoci. Ma sono puro spirito e non possiamo relazionarci a quell’aspetto della loro natura. Capire un legame speciale con il tuo guardiano angelico può sembrare imbarazzante, ma è una devozione che tutti possiamo adottare per approfondire la nostra vita interiore e crescere nella santificazione. Perché è importante la devozione al nostro angelo? Per iniziare, i teologi angelici e la maggior parte degli esorcisti concordano sul fatto che i nostri guardiani ci hanno scelto . Ci conoscevano prima che fossimo creati e, per amore e obbedienza a Dio, dissero di sì alla Sua offerta di proteggerci. Ciò significa che avevano piena conoscenza del nostro temperamento, di ogni peccato che abbiamo mai commesso e di tutto il bene che avremmo fatto nella vita. Probabilmente ci conoscono meglio di quanto noi conosciamo noi stessi.

Ecco alcuni modi specifici per aumentare la tua devozione al tuo angelo custode. Pregate ogni giorno il vostro angelo per farvi crescere nella santità. Chiedi al tuo angelo di rivelare il tuo difetto principale in modo che tu possa crescere in santità. Poiché il tuo angelo ha piena conoscenza di tutte le cose, sa tutto di te. Non è raro per noi, di tanto in tanto, rimanere sconcertati dal motivo per cui siamo bloccati in un modello di comportamento particolarmente negativo, o perché certe relazioni sembrano essere difficili per noi. Prega che il tuo tutore ti mostri quali sono le tue debolezze e come influenzano e ostacolano la tua crescita spirituale. Chiedi al tuo angelo di aiutarti quando ti perdi Puoi, oltre alla devozione a Sant’Antonio da Padova, chiedere al tuo angelo custode di aiutarti a trovare qualcosa quando si è perso, o di aiutarti quando ti senti perso spiritualmente. Sapevo fin dalla tenera età che il mio angelo custode era reale e mi proteggeva dal pericolo. Quando ero al college e ho assistito a un concerto con alcuni dei miei studenti del gruppo giovanile, l’ho pregato per la prima volta. Avevano tutti giostre per rimanere fino a tardi, ma dovevo tornare a casa perché il giorno successivo era iniziato presto. Il problema era che, mentre vagavo nel parcheggio abbastanza tardi la sera, mi perdevo sempre di più e cominciavo ad andare nel panico. Comunque, dov’era parcheggiata la mia macchina? Ero certo di camminare in tondo, e mi spaventava per tanti motivi. Non volevo stare fuori al buio da sola a tarda notte per troppo tempo. Ho pregato il mio angelo custode di aiutarmi a trovare il mio veicolo. Immediatamente, ho sentito un colpetto sul lampione dietro di me. Mi voltai e vidi la mia macchina parcheggiata accanto. Qualcuno potrebbe dire che è stata una semplice coincidenza, ma credo che il mio angelo mi abbia aiutato quel giorno.

Il tuo angelo ti aiuta a combattere il male e ti rafforza. P. Ripperger dice che, nella sua esperienza e in quella di altri esorcisti, Satana ci assegna un “demone” guardiano per contrastare gli effetti dell’influenza del nostro angelo custode nelle nostre vite . Questo è stato uno shock totale per me quando ne ho sentito parlare per la prima volta. La spiegazione è questa: Poiché tutti gli angeli furono creati contemporaneamente e tutti gli angeli decisero di obbedire o disobbedire a Dio, è del tutto possibile che ci fosse un angelo caduto che una volta era santo e che Dio gli chiese di essere il tuo custode. Solo lui ha rifiutato ed è stato immediatamente gettato all’Inferno. Un altro angelo fedele ha accettato questa missione. Poiché a Satana piace prendere in giro tutto ciò che Dio fa, ha senso che possiamo avere uno spirito diabolico che cerca di dissuaderci dal avvicinarci a Lui. Questo spirito ci conoscerebbe bene e forse sarebbe per noi l’agente di tentazioni ordinarie. Ma il nostro tutore, sempre con noi, sta combattendo questo – e altri – demoni che non vedrai o incontrerai mai in questa vita. Pregate che il vostro tutore vi manterrà forte nei momenti di prova, che vi assisterà nei pensieri sacri e influenzerà la vostra immaginazione, specialmente quando subite un intenso attacco diabolico. Poiché gli angeli comunicano telepaticamente, cioè attraverso i pensieri, possono, e lo fanno, influenzarci potentemente verso le cose celesti quando chiediamo. Chiedi al tuo angelo di umiliarti ogni giorno. Il tuo angelo ti darà umiliazioni interiori se glielo chiedi. All’inizio sembra assurdo chiedere di essere umiliato, ma il tuo tutore sa che la via migliore e più sicura per il paradiso è l’umiltà. Non c’è santo che loda Dio eternamente che non sia stato prima di tutto umiliato. Tutti gli angeli sono perfetti in ogni virtù, ma il loro mezzo principale per servire Dio è attraverso l’umile sottomissione alla Sua volontà. Questo è costante. Sono fedeli senza apprensione o scetticismo. Ogni briciolo di orgoglio è riservato agli angeli diabolici. Pertanto, chiedi al tuo angelo di aiutarti a crescere in umiltà e scoprirai ogni giorno modi sorprendenti in cui il tuo ego è stato ferito o l’orgoglio è stato distrutto. Quindi, ringrazialo per questo e per tutti i modi in cui ti ama.

Gesù rivela la sua preghiera più gradita

Gesù rivela la sua preghiera più gradita

Devozione a Madre Teresa di Calcutta: le sue preghiere!

Devozione a Madre Teresa di Calcutta: le sue preghiere!

Devozione a Santo Anastasio: lotta contro i cattivi pensieri!

Devozione a Santo Anastasio: lotta contro i cattivi pensieri!

Preghiera a San Girolamo per il dono di meditare!

Preghiera a San Girolamo per il dono di meditare!

Rapide devozioni: la richiesta di Dio

Rapide devozioni: la richiesta di Dio

Una preghiera per la fede di tuo figlio

Una preghiera per la fede di tuo figlio

Una preghiera per te, capolavoro di Dio

Una preghiera per te, capolavoro di Dio