Rifletti, oggi, sul tuo dovere di condividere il Vangelo con gli altri

Nominò Dodici, che chiamò anche Apostoli, affinché fossero con lui e li mandasse a predicare e ad avere autorità per scacciare i demoni. Marco 3: 14-15

I dodici apostoli furono prima chiamati da Gesù e poi inviati a predicare con autorità. L’autorità che hanno ricevuto era allo scopo di scacciare i demoni. Ma come ci sono riusciti? È interessante notare che l’autorità che avevano ricevuto sui demoni era, in parte, associata al loro incarico di predicare. E sebbene ci siano alcuni casi registrati nelle Scritture degli Apostoli che scacciano i demoni direttamente per comando, si dovrebbe anche comprendere che la predicazione del Vangelo con l’autorità di Cristo ha un effetto diretto di cacciare i demoni.

I demoni sono angeli caduti. Ma anche nel loro stato decaduto, mantengono i poteri naturali che hanno, come il potere di influenza e suggestione. Cercano di comunicare con noi per ingannarci e allontanarci da Cristo. Gli angeli buoni, naturalmente, esercitano anche questo stesso potere naturale per il nostro bene. I nostri angeli custodi, ad esempio, cercano costantemente di comunicarci le verità di Dio e della Sua grazia. La battaglia angelica per il bene e il male è reale e come cristiani dobbiamo essere consapevoli di questa realtà.

Uno dei modi migliori per affrontare satana e i suoi demoni è ascoltare la Verità e proclamarla con l’autorità di Cristo. Sebbene agli Apostoli fosse stata conferita un’autorità speciale per la loro predicazione, ogni cristiano, in virtù del loro Battesimo e Cresima, ha il compito di proclamare il messaggio del Vangelo in vari modi. E con questa autorità, dobbiamo sforzarci costantemente di portare alla luce il Regno di Dio. Ciò avrà un impatto diretto sulla diminuzione del regno di satana.

Rifletti, oggi, sul tuo dovere di condividere il Vangelo con gli altri. A volte questo viene fatto condividendo esplicitamente il messaggio di Gesù Cristo, e altre volte il messaggio è condiviso maggiormente dalle nostre azioni e virtù. Ma a ogni cristiano è affidata questa missione e deve imparare a compiere quella missione con vera autorità, sapendo che man mano che si esercita l’autorità di Cristo, il Regno di Dio aumenta e l’attività del maligno è vinta.

Mio onnipotente Signore, ti ringrazio per la grazia che mi hai dato di proclamare la verità del tuo messaggio salvifico a coloro che incontro ogni giorno. Aiutami a compiere la mia missione di predicare sia con le parole che con i fatti e a farlo con l’autorità gentile ma potente che mi hai dato da Te. Mi offro al Tuo servizio, caro Signore. Fa ‘di me come vuoi. Gesù io credo in te.

Meditazione del giorno: Trasfigurato nella gloria

Meditazione del giorno: Trasfigurato nella gloria

La gratitudine: un gesto che cambia la vita

La gratitudine: un gesto che cambia la vita

La perfezione dell'amore, meditazione del giorno

La perfezione dell'amore, meditazione del giorno

Maltrattamenti: come guarire dalle conseguenze

Maltrattamenti: come guarire dalle conseguenze

Oltre il perdono, meditazione del giorno

Oltre il perdono, meditazione del giorno

Fare l'elemosina è una forma corretta di carità?

Fare l'elemosina è una forma corretta di carità?

Meditazione del giorno: 40 giorni nel deserto

Meditazione del giorno: 40 giorni nel deserto