Rifletti, oggi, su ciò che ti sfida di più nel tuo cammino di fede

Alcuni sadducei, quelli che negano che ci sia una risurrezione, si fecero avanti e fecero questa domanda a Gesù, dicendo: “Maestro, Mosè ha scritto per noi, se il fratello di qualcuno muore lasciando una moglie ma nessun figlio, suo fratello deve prendere la moglie e crescere su discendenti per suo fratello. Ora c’erano sette fratelli… ”Luca 20: 27-29a

E i Sadducei continuano a presentare a Gesù uno scenario difficile per intrappolarlo. Presentano la storia di sette fratelli che muoiono senza avere figli. Dopo che ognuno muore, il successivo prende come sua la moglie del primo fratello. La domanda che pongono è questa: “Ora alla risurrezione di chi sarà la moglie quella donna?” Lo chiedono per ingannare Gesù perché, come afferma il passaggio sopra, i Sadducei negano la risurrezione dei morti.

Gesù, ovviamente, dà loro la risposta spiegando che il matrimonio è di quest’età e non dell’età della risurrezione. La sua risposta mina il loro tentativo di intrappolarlo, e gli scribi, che credono nella risurrezione dei morti, applaudono la sua risposta.

Una cosa che questa storia ci rivela è che la Verità è perfetta e non può essere superata. La verità vince sempre! Gesù, affermando ciò che è vero, smaschera la stoltezza dei Sadducei. Mostra che nessun inganno umano può minare la Verità.

Questa è una lezione importante da imparare in quanto si applica a tutti gli aspetti della vita. Potremmo non avere la stessa domanda dei sadducei, ma non c’è dubbio che nel corso della vita ci verranno in mente domande difficili. Le nostre domande potrebbero non essere un modo per intrappolare Gesù o sfidarlo, ma inevitabilmente le avremo.

Questa storia evangelica dovrebbe rassicurarci che, indipendentemente da ciò su cui siamo confusi, c’è una risposta. Non importa cosa non riusciamo a capire, se cerchiamo la Verità scopriremo la Verità.

Rifletti, oggi, su ciò che ti sfida di più nel tuo cammino di fede. Forse è una domanda sull’aldilà, sulla sofferenza o sulla creazione. Forse è qualcosa di profondamente personale. O forse non hai trascorso abbastanza tempo ultimamente per porre domande al nostro Signore. Qualunque sia il caso, cerca la Verità in tutte le cose e chiedi saggezza a nostro Signore in modo che tu possa entrare ogni giorno più profondamente nella fede.

Signore, desidero conoscere tutto ciò che hai rivelato. Desidero capire quelle cose che sono più confuse e impegnative nella vita. Aiutami ogni giorno ad approfondire la mia fede in Te e la mia comprensione della Tua Verità. Gesù io credo in te

Riflessione sul Vangelo del giorno: 23 Gennaio 2021

Riflessione sul Vangelo del giorno: 23 Gennaio 2021

Rifletti, oggi, sul tuo dovere di condividere il Vangelo con gli altri

Rifletti, oggi, sul tuo dovere di condividere il Vangelo con gli altri

Il commento al Vangelo di oggi 20 Gennaio 2021 di don Luigi Maria Epicoco

Il commento al Vangelo di oggi 20 Gennaio 2021 di don Luigi Maria Epicoco

Rifletti, oggi, sulla tua anima e sui tuoi rapporti con gli altri con la massima onestà possibile

Rifletti, oggi, sulla tua anima e sui tuoi rapporti con gli altri con la massima onestà possibile

Riflessione al vangelo del giorno: 19 Gennaio 2021

Riflessione al vangelo del giorno: 19 Gennaio 2021

Rifletti, oggi, sul tuo approccio al digiuno e ad altre pratiche penitenziali

Rifletti, oggi, sul tuo approccio al digiuno e ad altre pratiche penitenziali

Rifletti, oggi, sull'importanza di rimproverare con sicurezza il maligno

Rifletti, oggi, sull'importanza di rimproverare con sicurezza il maligno