Perché in Chiesa la statua di Maria è a sinistra e quella di Giuseppe a destra?

Quando entriamo in una Chiesa Cattolica è molto comune vedere una statua della Vergine Maria sul lato sinistro dell’altare e una statua di San Giuseppe su quello destro. Tale posizionamento non è una coincidenza.

Innanzitutto, non ci sono norme o regole specifiche riguardo alla disposizione delle statue. L’Ordinamento Generale del Messale Romano osserva soltanto che “si dovrebbe fare attenzione che il loro numero non sia aumentato indiscriminatamente e che siano disposte in un giusto ordine in modo da non distogliere l’attenzione dei fedeli dalla celebrazione stessa. Di solito dovrebbe esserci una sola immagine di un dato Santo”.

In passato, poi, c’era l’usanza di collocare la statua del Santo patrono della parrocchia al centro della chiesa, sopra il tabernacolo, ma questa tradizione è recentemente diminuita a favore di un Crocifisso al centro.

Per quanto riguarda la posizione di Maria, in 1 Re si legge: “Bat-Sceba dunque andò dal re Salomone per parlargli in favore di Adonia. Il re si alzò per andarle incontro, le si inchinò, poi si risedette sul trono, e fece mettere un altro trono per sua madre, la quale si sedette alla sua destra”. (1 Re 2:19).

Papa Pio X ha confermato questa tradizione in Ad Diem Illum Laetissimum dichiarando che “Maria siede alla destra di suo Figlio”.

Un’altra spiegazione è dovuta al fatto che il lato sinistro della chiesa è conosciuto come il suo “lato evangelico” e Maria è vista biblicamente come la “Nuova Eva“, con il suo ruolo fondamentale nella storia della salvezza.

Nelle chiese orientali, poi, un’icona della Madre di Dio è posta anche sul lato sinistro dell’iconostasi che separa il santuario dalla navata della chiesa. Ciò perché “la Madre di Dio tiene in braccio il bambino Cristo e rappresenta l’inizio della nostra salvezza”.

Quindi, la presenza di San Giuseppe sul lato destro è vista alla luce del ruolo privilegiato di Maria. E non è raro che un alto santo sia collocato lì, al posto di San Giuseppe.

Tuttavia, se un’immagine del Sacro Cuore è posta sul “lato di Maria”, questa viene posta sul “lato di Giuseppe”, così da assumere una posizione meno prominente di suo Figlio.

Un tempo, poi, nella Chiesa c’era anche la tradizione di segregare i sessi, mettendo donne e bambini da una parte e uomini dall’altra. Questo potrebbe essere il motivo per cui alcune chiese hanno tutte le sante femminili da un lato e tutti i santi maschi dall’altro.

Quindi, anche se non esiste una regola rigida e veloce, il posizionamento tradizionale sinistra-destra è stato sviluppato nel tempo sulla base di testi biblici e varie tradizioni culturali.

Fonte: Catholicsay.com.

Qual è il modo corretto per scambiarsi il segno di pace a Messa?

Qual è il modo corretto per scambiarsi il segno di pace a Messa?

Quando e quanto un Cristiano deve confessarsi? C'è una frequenza ideale?

Quando e quanto un Cristiano deve confessarsi? C'è una frequenza ideale?

Qual era il vero nome della Beata Vergine? Cosa significa Maria?

Qual era il vero nome della Beata Vergine? Cosa significa Maria?

Perché in Chiesa la statua di Maria è a sinistra e quella di Giuseppe a destra?

Perché in Chiesa la statua di Maria è a sinistra e quella di Giuseppe a destra?

5 cose che non sai sull'acqua santa

5 cose che non sai sull'acqua santa

Questa scala è in quella Chiesa da 300 anni, la ragione è triste per tutti i Cristiani

Questa scala è in quella Chiesa da 300 anni, la ragione è triste per tutti i Cristiani

"Vi spiego perché i demoni odiano entrare in una Chiesa cattolica"

"Vi spiego perché i demoni odiano entrare in una Chiesa cattolica"